h1

Sulla possibilità di una Teodicea (3)

9 aprile 2007

Tentando una quantomai difficile semplificazione, cum grano salis, può dirsi che nel pensiero antico il male o non necessita di una causa oppure questa trova in altro da dio.

Nel primo caso, il male è assenza di bene, è un non-essere: una mancanza; nel secondo caso, invece, il male è riconducibile ad un principio che sfugge al controllo di dio o che comunque di quest’ultimo costituisce un limite.

Così per Proclo il male non ha realtà propria, ma solo derivata, costituendo peraltro esso stesso uno strumento della “provvidenza”:

“Se tutto proviene dalla provvidenza, allora anche il male trova posto tra gli enti. E così si può dire che gli dei creano anche il male ma in quanto bene e lo conoscono in quanto hanno di tutte le cose una conoscenza unitaria. […] Non è possibile che il male esista senza mostrarsi insieme con i caratteri del suo contrario, il bene, giacché tutto esiste in virtù del bene, compreso lo stesso male. Ma allora tutte le cose esistono per il bene e il divino non è causa dei mali”. (De malorum subsistentia)

Nel secondo senso, Platone:

dei beni nessun altro è causa all’infuori di Dio, ma la causa dei mali va ricercata in altre cose consimili, non in Dio” (Repubblica, II, 18, 379c).

platone1.jpg

L’altro da dio, il principio del male, ciò che a questo è consimile, è la tendenza alla corruzione insita nella “parte corporea”; da qui, specie in Plotino, l’identificazione del male con la materia.

Il dualismo testè evidenziato trova la sua maggiore espressione nel Manicheismo. Sorto nel III sec. d.C. in Persia e diffusosi rapidamente in Siria, Palestina e nel Nord Afrca, il Manicheismo era assertore, come noto, di una netta ed inconciliabile contraddizione tra bene e male. Dio è buono, ma non onnipotente, esistendo un principio diverso ed opposto che ne costituisce il limite.

Avverserà profondamente il Manicheismo, dopo un iniziale accostamento, Agostino.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: