h1

Perugia: L’assassino di Meredith non fu Akira…Fu WordPress! (Sesso, droga e…BLOG!)

28 febbraio 2008

Guardo (ahimè) molto spesso Porta a Porta. Questa puntata, confesso, me la sono persa…

Agli amici bloggers: Guardatela! Vi farà Accapponare… i capelli! (nota citazione di uno dei più famosi errori giornalistici)

Ancora non si è spenta l’eco delle tante polemiche seguite a quel servizio per il quale il buon Akira Fudo avrebbe ucciso Meredith, che ora spunta fuori la pista blog.

Come al solito il giornalista di turno non sa assolutamente nulla in merito all’argomento del quale ha l’ardire di trattare; come al solito gli “esperti” del settore sparano a zero conoscendo solo la parte “malata” del fenomeno ed ignorando tutto il resto.

Da poco ho messo on-line la mia libreria (del sito parlerò in altra occasione: si tratta di anobii) e, sfruttando le potenzialità del programma, ho fatto la conoscenza anche di alcune giovani lettrici di fantasy ed horror (letture ovviamente devianti) che curano loro personali blogs. Ho trovato ragazze originali ed intelligenti, sensibili e fantasiose. Nessuna di loro ha qualcosa a che spartire con Amanda, né ha minimamente a che fare con la depravata gioventù che gli esperti ospiti di Vespa vogliono unica autrice di blogs.

Il blog è una forma di espressione e di comunicazione.

E’ un mezzo: come tale il suo valore è determinato dai contenuti.

Vi sono blogs ottimi, superiori in qualità ed in approfondimento a fonti ben più note e purtroppo maggiormente quotate.

Vi sono blogs che trattano di astronomia, di papirologia, di fisica, di botanica… Molti sono prettamente divulgativi, altri tanto precisi e curati da impressionare.

Esattamente come accade per i programmi televisivi: vi è Quark…e purtroppo la De Filippi ed il Grande Fratello.

Trovo giustissimo condannare la superficialità, la deriva etica, l’edonismo sfrenato… Ma non è il blog in quanto tale ad esserne causa: nel blog emerge un fenomeno preoccupante che dilaga nella società. Ed è questa che necessita di un fermo e sicuro intervento.

Come blogger mi sento offeso.

Per altri commenti vedi: chissenefrega.wordpress.com (blog che ha il notevole pregio di saper ironizzare sui tanti falsi modelli della società contemporanea)

Nota di fondo pagina: E’ quasi ironico che si commenti come deleterio il fenomeno di voler far di tutto pur di apparire…ed essere al contempo ospiti fissi (adeguatamente remunerati) di una trasmissione televisiva che ha come fine precipuo quello di essere vista dal maggior numero di persone possibili…

Annunci

3 commenti

  1. grazie infinite per il “notevole pregio” 🙂


  2. @ Figurati! Risponde ad assoluta verità!


  3. […] [Per un’altra idiozia giornalistica, questa volta targata RAI, e relativa al mondo dei bloggers vedi successivo post] […]



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: