Archive for luglio 2009

h1

Notizie dall’Oracolo: Visionari

10 luglio 2009

Sono stato assente da queste pagine per non breve tempo; nulla di drammatico o grave: solo la necessità di rispondere a chiamate diverse…

In effetti, come i più affezionati lettori ben sanno, il presente blog, oltre che per i motivi segnalati a suo tempo, nacque anche dal bisogno di uscire da un buio periodo: non riuscivo più a scrivere. Avevo, insomma, il “blocco dello scrittore”.

Dopo i primi timidi tentativi, iniziai a prender gusto nel tener aggiornato l’Oracolo dei Venti e, col tempo, ripresi interesse e stimolo per la stesura di Visionari, romanzo al quale ho dedicato oramai molte notti. Vide così su queste pagine la luce il personaggio di Sorien ed il racconto a puntate “Il Battito d’Ali“, ancora on-line.

Nel frattempo, il desiderio di scrivere cresceva, finché, finalmente, in una notte in albergo, nacque Damiath: un personaggio che mi affascina e del quale, con rinnovato interesse, narro le vicende, oramai quotidianamente.

Visionari, dopo molto tempo, sta finalmente procedendo al ritmo giusto.

Il Battito d’Ali, all’opposto, è rimasto pressocché fermo.

foto nebbia

[fotoplatforma.pl]

Ora sta forse tornando anche il tempo di Sorien…

…Quindi, cari lettori non disperate: potreste leggere finalmente la fine.

Il lungo tempo trascorso impone però alcune riflessioni, non ultima quella sulla necessità di ri-postare gli articoli con periodicità onde consentire a nuovi lettori di accostarsi alle “nuove” pagine e a quelli vecchi di “rispolverare” i ricordi (è noto che difficilmente le pagine “antiche” vengono scorse: la struttura di un blog non aiuta in tal senso).

Sono aperto ai suggerimenti, che Vi prego non lesinare.

A presto!

Annunci
h1

Scuola per Aspiranti Jedi… (o Sith)

10 luglio 2009

Prima o poi qualcuno inventerà le spade laser.

E per allora sarà il caso di essere preparati.

Loro, intanto, fanno esercizio; non sia mai che alla chiamata dell’Impero (mica vorrete stare dalla parte sbagliata dei ribelli?!?)  nessuno sia in grado di rispondere!

Per il reclutamento, seguire le indicazioni:

h1

Transformers 2: di male in peggio…

5 luglio 2009

Il primo film non aveva brillato né per trama né per “chiarezza espositiva”: tanti effetti speciali con scontri corpo a corpo dove non si capiva assolutamente nulla (se chi era impegnato nel combattimento era un decepticon o meno, chi vinceva, chi “moriva”…)

transformers2

Il secondo film non solo non elimina i difetti del primo, ma addirittura ne aggiunge altri:

–  trama inesistente;

– mancanza totale di qualsivoglia tensione;

– scenette ridicole che si susseguono con intensità imbarazzante in un parossismo stucchevole (per non dire nauseante);

– recitazione nulla;

– personaggi ignobili, inutili, evanescenti, sovrabbondanti.

Raramente ho visto un film tanto insensatamente brutto!

Per dar sostanza al giudizio, potrei elencare una miriade di episodi ed esempi. Mi limiterò a ricordare: il drone che simula amplessi animali sulla gamba della coprotagonista; il decepticon “anziano” arteriosclerotico che cammina con un bastone (!!!!!); il “cattivone”-mostro finale che appare sulla scena giusto per essere distrutto; il robot che piange…

Una serie infinita di “vaccate” (utilizzare lo strumento della perifrasi per esprimere il concetto non esplicherebbe con sufficiente intensità il disgusto che mi sovrasta non appena i ricordi ritornano alle scene del film) che vogliono forzatamente far ridere, ma al più annoiano.

Il peggio: la trama si risolve in questi surrogati di commedia dell’assurdo con risultati stordenti. Durante la proiezione viene da chiedersi: ma gli sceneggiatori avevano un cervello oppure hanno assoldato scimmie ammaestrate?!

Svolgere una critica sensata e particolareggiata sarebbe ultroneo e fuoriluogo: il film non vale nemmeno la fatica di premere i tasti sulla tastiera del computer.

Giudizio:

Fate un favore a Voi stessi: evitatelo accuratamente, se siete ancora in tempo.

Trama: 0 (ma c’era un trama?)

Sviluppo della storia: 1

Effetti Speciali: 3 (troppi, mal dosati);

Personaggi: 3 (ridicoli, inutili, sovrabbondanti macchiette).

Media: 1.75

[Per chiarezza: i voti sono espressi in decimi]

Invece, per chi fosse interessato alla storia dei Transformers, mi permetto di rimandare al mio precedente post sull’argomento: Transformers e Diaclone.

h1

Fantasia in Carta: Folle Castello

2 luglio 2009

Anche grazie a segnalazioni di amici, su internet si riescono a recuperare foto di stranezze o meraviglie incredibili.

Ecco ad esempio cosa è stato capace di fare, dopo 4 anni di lavoro, un giovane studente universitario di Tokio:

paper_craft_castle_0

Sì, un meraviglioso castello “impossibile” costruito interamente con la carta, dotato di luci elettriche ed una ferrovia perfettamente funzionante.

paper_craft_castle_2

paper_craft_castle_3

paper_craft_castle_7

L’autore si chiama Wataru Itou; l’opera ha il titolo “un Castello sull’Oceano” e si trova ad Umihotaru, un’isola artificiale tra Tokio e la prefettura di Chiba.

Tutte le foto le trovate sul blog dal quale ho tratto la notizia: Tokyobling’s Blog

[Su segnalazione (e fonte rindondante): Death’s Lord blog]