Van Canto: Il Metal cantato a cappella

Come molti di voi sapranno, ho il piacere di cantare in un coro polifonico. Per fortuna il repertorio è vasto e spazia fra molti generi. Purtroppo non abbiamo ancora avuto occasione di avvicinarci al metal, ma sto insistendo con il direttore perché si provveda al più presto.

Un buon esempio, del resto, lo affrono gruppi come quello che (su segnalazione altrui) vi presento oggi:

Ecco a Voi i Van Canto:

Wishmaster (Cover dei Nightwish)

Fear of the Dark (Cover Iron Maiden)

Bard’s Song (Cover dei Blind Guardian)

Per quest’ultima forse ho trovato sponda in altri coristi…. Speriamo!

Illusioni Ottiche ed Anamorfismo: Julian Beever

Ci sono immagini che si commentano da soli ed artisti la cui miglior introduzione è guardare il prodotto del loro genio…

Ecco allora Julian Beever:

Ed ecco da parte dei suoi fans italiani un video che raccoglie il maggior numero di sue creazioni:

(Complimenti anche a chi realizzato con cura il video con commenti puntuali.)

Sito ufficiale: Julian Beever

Aria sulla quarta corda

Da qualche tempo il coro del quale mi pregio far parte si esercita per intepretare al meglio delle sue possibilità il brano “aria sulla quarta corda” di Bach (meglio nota – ai profani – come sigla di quark).

Un primo tentativo, riuscito ma non ai livelli auspicati, è stato fatto in occasione del concerto di Torino (di cui al mio precedente post). Girovagando su internet ho trovato un’intepretazione del medesimo brano che ritengo sia il caso di condividere con i lettori (occasionali e non) di questo blog:

Per chi preferisse l’interpretazione solo strumentale, mi permetto di segnalare quella di Sarah Chang:

Per gli interessati: il prossimo concerto del Coro Polifonico di Albisola Superiore si terrà il giorno 24 giugno 2008 a Mele, Genova, ore 21.00 e seguenti (si tratta di una rassegna di cori).

Musica ed estro

Internet, come ho più volte sottolineato, è fonte inesauribile di sorprese.

Ecco allora che un tranquillo gironzolare qua e là senza meta sicura si trasforma in lieta scoperta. Confesso di non aver mai prima d’ora sentito parlare dell’artista il cui video vi propongo ora. Per fortuna c’è chi queste cose riesce a non farsele sfuggire e mi ha consentito, così facendo, di trasmetterle ad altri:

Nota: le facce che fa sono impareggiabili!!!

Fonte: Non solo musica dove troverete altri video relativi al musicista di cui sopra… e purtroppo anche il terribile Thriller versione indiana! Non essendo un esperto di musica non posso permettermi di esprimere alcun giudizio sul blog segnalato: ho tuttavia l’impressione che coloro che amano particolarmente la musica possano trovare qui trattati argomenti davvero i più vari, discussi con toni piacevoli ed accattivanti.