Archive for the ‘Scoperte in Internet’ Category

h1

Tesori di Youtube: Sam Tsui e Kurt Schneider

11 maggio 2010

La genialità trove infinite forme di espressione. Lo abbiamo segnalato altre volte in questo blog.

Davvero degno di nota è questo tributo a Michael Jackson:

Mi permetto di segnalare ancora:

Impressionante!

[P.S.: Immagino che abbiate notato che si tratta sempre della stessa persona… ]

h1

The Final Countdown…

10 marzo 2009

Sono passati secoli (23 anni) da quando, nel 1986, la voce potente e melodica di Joey Tempest, cantante degli Europe, recentemente tornati sul palco, affascinava folle deliranti di migliaia di persone con la notissima “The Final Countdown“…

…proprio ieri, mentre mi aggiravo in vena di amarcord tra le pagine di youtube incontro questa versione un po’ particolare di quella nota canzone:

Non potevo risparmiarvela!

Ma girando per internet ho anche trovato questo:

Un fake?

Ehm…come dirvelo…NO!

Senza parole!

h1

Video da internet: Star Wars raccontato da un coro…di una sola persona!

7 febbraio 2009

A volte mi diletto a gironzolare su youtube; non lo faccio più con la continuità di una volta, ma per fortuna ho amici e conoscenti che mi sostituiscono egregiamente nella ricerca.

Ecco come raccontare la storia di Star Wars in modo davvero originale, ossia attraverso la rivisitazione di alcune ben note colonne sonore, rivisitazione fatta a cappella da un coro… di una sola persona!

Geniale!

h1

Nothing else Matters…e Gregoriano

1 febbraio 2009

Sembra un ossimoro.

Ma su internet si scovano cose davvero sorprendenti. Dopo il suonatore d’arpa che celebra gli Iron Maiden con un’inusuale Fear Of the Dark, ecco i Metallica entrare nel Santuario di Compostela.

Non ci credete? Date un’occhiata qui:

Se invece preferite un genere di musica diverso, tipo, che so?…I Duran Duran? Non c’è problema:

Mah!

h1

Intervallo: Congegni Infernali (Le macchine di Rube Goldberg)

26 settembre 2008

Dal sito del buon amico Deathlord, traggo, perchè i lettori dell’Oracolo non se lo perdano, il seguente video:

Pitagora Suicchi!

…che è la lettura giapponese di “Pythagorean Switch“, titolo di una simpatica trasmissione televisiva per bambini ed equivalente in qualche misura a Eureka! , con chiaro riferimento alla metaforica lampadina che si accende (switch) quando viene risolto un delicato problema.

Le “macchine” di cui il video dà neanche troppo breve esempio, si informano all’esempio originario di Rube Goldberg, creatore di cartoni animati, noto soprattutto proprio per aver dato vita, nei suoi cartoni, a macchine complicatissime, capaci di realizzare, per vie astruse ed indirette, compiti tutto all’opposto semplicissimi.

In America esistono specifiche gare, aperte a gruppi di studenti universitari, nelle quali metro per la vittoria è proprio la realizzazione di macchine che impieghino il maggior numero possibile di passaggi per realizzare il compito attribuito.

h1

La graffetta di Mac Gyver!

22 agosto 2008

Su internet a volte si trovano davvero cose assurde.

Immagino che non vi sia necessità alcuna di ricordare il telefilm Mac Gyver, con protagonista quel Richard Dean Anderson colonnello e poi generale nell’ottima più recente serie Stargate SG1.

Il ricordo è ben vivo: è del resto stata una delle serie più seguita anche in Italia, con miriadi di citazioni (tra le quali mi permetto solo di ricordare quelle numerose nei Simpson – Patty e Selma sono innamorate di MAc Gyver – e nei Griffin…).

All’estero qualcuno ha pensato bene anche di realizzare l’action figure di Mac Gyver… con tanto di mezzi al seguito ed utilissimi Gadgets. Non ci credete?

Ricredetevi:

Ma soprattutto… spalancate bene gli occhi!

Lo so, sembra impossibile! Eppure…

[Per altre foto e curiosità, rimando al sito dal quale ho tratto le foto e nel quale sono presenti spessissimo articoli quantomai esaustivi su molti argomenti di interesse anche per me: “L’isola che non c’è“]

h1

Aerei Militari Giapponesi…e Manga!

19 luglio 2008

Di quale entità sia il fenomeno manga-anime in Giappone è ben noto a coloro che proprio suo tramite si sono innamorati del Paese del Sol Levante.

A volte, tuttavia, per quanto si sia di mentalità aperte, si rimane ugualmente davvero sorpresi.

Un significativo esempio l’ho trovato in internet, sul blog indicato nelle seguenti foto:

Sì: il dubbio che si tratti di un qualche ritocco con photoshop mi ha sfiorato, ma la fonte sembra smentire…

Comunque vi rimando al suo blog: Nerdice.wordpress.com