h1

Il Mentore

Chi è il Mentore?

Voglio essere sincero: non si sa. Ed è risposta di pregnante significato, data la fonte che può considerarsi attendibile (il Mentore stesso). Purtroppo anche chiedersi chi sia Luca Germano non consente risposta esaustiva, per quanto anche qui la fonte sia certo autorevole (la persona che scrive è sempre la stessa).

In via di prima approssimazione si potrebbe dire: un avvocato. In effetti ho una laurea in legge, con lode e dignità di stampa e solitamente il titolo di studio è la prima o seconda cosa che viene richiesta nei colloqui di lavoro; quindi dovrebbe quantomeno già di per sè dire qualcosa sulla persona che lo ha conseguito. In realtà, nella normalità dei casi non è esattamente così; per quanto mi concerne, credo anzi che la risposta “avvocato” sia quanto di più fuorviante possa immaginarsi.

Un umanista. Mi piacerebbe poter rispondere di sì. E’ molto più probabile che mi si trovi con il naso sprofondato in un buon libro, piuttosto che in un codice. Purtroppo però le mie conoscenze sono limitate: molto di quello che ho studiato negli anni del liceo classico si è offuscato o perso del tutto, da anni non dò ripetizioni di greco o di latino, le mie scorribande in biblioteca si sono fatte sempre più rare.

Un musicista. E’ certo esagerare: suono un po’ il piano e canto in un coro polifonico. Ma è da una vita che cerco di imparare il terzo tempo della sonata “al chiaro di Luna” e sono solo il secondo tenore (su 3).

Un attore. A volte recito in cortometraggi che un amico ha la passione di dirigere. Ma non credo sia un’esperienza particolarmente significativa.

Uno scrittore. Mi piacerebbe. Ma non ho mai pubblicato nulla.

Un esistenzialista. Uhm… in effetti penso molto spesso al significato della vita. Ma dò risposte frammentarie e spesso mi trincero dietro a “su questo non ho ancora riflettuto abbastanza” e “questo non lo so”. Ho delle certezze (chi non le ha?), delle opinioni e la capacità di sostenerle con argomentazioni che ritengo valide. Ma di questo non intendo parlare al momento.

Dunque?

Dunque il miglior modo per capire chi sono è leggere non tanto quello che si trova in questa pagina, frammentario ed approssimativo, quanto quello nelle altre: se è pur vero che la capacità persuasiva di un messaggio molto dipende dalla natura della fonte, qui ritengo possano valere regole un poco diverse. Anche perché quanto scritto non ha lo scopo di persuadere, ma semmai di un poco distrarre, per una breve pausa, tra un lavoro ed un altro, tra una lettura ed un’altra. Vorrei che chi io sono, trasparisse da quanto scrivo, più che da un curriculum. Del resto se mi descrivessi come: fantasioso, sensibile, serio, affidabile… che prova vi sarebbe?

Al più qualche aiuto potrebbe giungere dalle mie preferenze in fatto di libri, films, musica.

Al riguardo, potrei mettere in evidenza che i libri che più mi hanno affascinato sono stati:

Il Signore degli anelli di Tolkien (letto in seconda media);

Le cronache di Thomas Covenant, l’Incredulo di Donaldson (tra la seconda e la terza media);

Il Talismano di King (in quarta ginnasio).

I films che più mi hanno segnato e più mi hanno avvinto sono i seguenti:

– La Storia Infinita (che ho ricordato in uno dei miei primi posts);

– L’uomo dei Sogni;

– Ghostbusters.

Per avere un’idea dei miei gusti musicali, date un’occhiata alla pagina il Bardo.

Ma potrebbe non essere sufficiente.

Dunque che possiate nel viaggio tra un sito e l’altro fermarVi anche un po’ qui, per una chiacchiera o due, o una breve storia. E poi riprendere il viaggio, quale che sia la Vostra meta.

Vi offrirei un buon bicchiere…. ma purtroppo… sono astemio.

P.S.: qualcuno dice che sono un po’ matto. Sono solo voci…

7 commenti

  1. Si’, e’ completamento pazzo.


  2. E’ bello quando gli amici ti incoraggiano con le loro belle parole…


  3. Soprattutto gli amici codardi che si nascondono dietro un nick e non rivelano la loro identità… 😉


  4. Si legga…..“La relatività di un giudizio in materia di tal natura mi pare indiscutibile” (Cfr https://mentore.wordpress.com del 28 Feb 2007)……altrimenti detto con parole di Sepoliana memoria….”Secondo me e’ oggettivo”……
    ……
    Ad una attenta analisi filologica, l’unica differenza riscontrabile tra le due accezioni appare essere il tentativo di impersonalizzare (“La relatività di un giudizio in materia di tal natura…..”), nel Mentore, e di personalizzare (“Secondo me…….”) , nel Sepola, l’assolutezza gnoseologica delle proprie opinioni…..scelta di stile che per altro sembra ri-confermare…….agli occhi di una analisi psicologica delle personalita’ dei due soggetti………….l’incertezza esistenziale che vive nell’uno…..estrisecata dall’uso abbozzato, quasi codardo, del trascinato-tra-le-righe “…..mi pare…..” e l’ardire di esprimere una ontologica quanto forse eroica sicurezza nella propria visione del mondo dell’altro……espressa attraverso l’incontrovertibile e categorico“…..e’…..”…….. molto piu’ chiara e concisa ovviamente l’accezione Sepoliana…….Diuuuuuuu!!!!…..

    Imagino che concordiate tutti sul punto…..?!?!?!

    Tratto dal Libro del Tutto
    Capitolo: Della Somma Sapienza


  5. Ciao!Ti ringrazio dei complimenti! Ho dato un’occhiata al tuo blog, e devo ammettere che è molto ben fatto. VIsto che vuoi aggiungermi al tuo blogroll, e vista la qualità del tuo blog, ho deciso anch’io di aggiungerti al mio blogroll!
    Ciao!


  6. Ti ringrazio! Spero tu abbia scorso i posts dedicati agli anime degli anni ’80: per gli amanti dei cartoni sono imperdibili (per quanto ovviamente la gran parte della loro bellezza discenda dal far rivivere, attraverso le videosigle,un periodo oramai lontano nel tempo).


  7. Visti! Ottima raccolta… stavo pensando anch’io di mettere qualcosa del genere sul mio blog! Quanti ricordi!!! Ciao!!!



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: